Con l’arrivo della stagione invernale il network intercontinentale di ITA Airways si arricchisce di tre nuove destinazioni raggiunte con voli diretti da Roma Fiumicino: Tokyo, Nuova Delhi e Malè che si vanno ad aggiungere a Boston, Miami, Los Angeles, San Paolo, Buenos Aires e New York, quest’ultima servita anche con un volo diretto da Milano Malpensa.

Dal 05 novembre: Roma Fiumicino – Tokyo

La straordinaria capitale nipponica che unisce lo stile ultramoderno dei grattacieli a quello tradizionale dei templi antichi riapre finalmente al turismo individuale dopo la lunga chiusura legata alla pandemia.

Il collegamento trisettimanale è operato con il nuovo Airbus A350, l’ammiraglia della Compagnia. A bordo è possibile scegliere di viaggiare in Business Class e godere del massimo dei servizi e del meglio della cucina italiana, o in Economy Class, dove è possibile acquistare il nuovo servizio di “Comfort Economy” dedicato a chi cerca un posto più comodo, grazie a maggiore spazio per le gambe e ad una serie di servizi in più tra cui imbarco e sbarco prioritari.

Dal 03 dicembre: Roma Fiumicino – Nuova Delhi

Una delle mete più affascinanti, un luogo unico dove il mix di culture, colori, tradizioni rendono Nuova Delhi una delle mete turistiche più gettonate per chi ama un viaggio all’insegna della scoperta.

Ita Airways sarà l’unico vettore a collegare con voli di linea l’Italia all’India con tre voli settimanali Roma Fiumicino – Nuova Delhi, operati con Airbus A330. Per maggiori informazioni: https://www.ita-airways.com/it_it/fly-ita/news-and-activities/news/nuovo-volo-delhi.html

Dal 17 dicembre: Roma Fiumicino – Malè

La capitale delle Maldive con i suoi sfavillanti edifici dai colori vivaci è una delle destinazioni più sognate: di lì si raggiungono 1200 isole che formano 26 atolli con la barriera corallina più bella al mondo.

Tornano i voli da Roma Fiumicino a Malè con tre frequenze settimanali fino al 23 gennaio e due fino al 16 aprile 2023. I voli saranno operati con Airbus A350 per tutto il periodo natalizio ed a seguire con Airbus A330.